lunedì 19 maggio 2014

Asta delle promesse alla scuola Stoppani



Care amiche, cari amici
questa volta vi scrivo per invitarvi a una bellissima iniziativa organizzata dall'Associazione Scuola Stoppani. Si tratta dell'Asta delle promesse, che si terrà presso la Scuola Primaria Stoppani di Milano dalle 19.30 del 22 maggio. Si tratta di un appuntamento ormai consolidato, che quest'anno ha un catalogo ricchissimo (scaricabile in pdf direttamente dalla homepage). Grazie al ricavato dell'asta dello scorso anno, per esempio, tutti i bambini della scuola primaria (e non sono pochi!) hanno a disposizione un'insegnante madrelingua inglese.

Questa è solo una delle tante proposte che vengono presentate in questa bellissima scuola. Tanto per fare un esempio, per il progetto Stampante 3D (segnalato anche su Corriere Innovazione), che ha coinvolto 120 bambini, l'Associazione è stata contattata dal Ministero dell'Istruzione che vuole fare una ricerca sulla prima scuola che in Italia ha avviato un progetto di questo tipo.

Insomma, per fortuna non tutte le scuole funzionano male e mi piacerebbe poter accogliere in questo mio spazio in rete anche le persone e le strutture che fanno e si adoperano al meglio per il bene dei bambini e della comunità che li circonda. In questo caso, oltre a un gruppo di insegnanti qualificati, appassionati e motivati (con una dirigente aperta e disponibile), ci sono anche genitori molto attivi, capaci di creare partecipazione nel quartiere (es. con il progetto Assistente per un giorno per cui i bambini in questo periodo stanno andando ad affiancare professionisti di vario tipo nelle loro attività quotidiane (es. panettieri, cartolai, gelatai, architetti, poliziotti).
Vi ho convinti?

L'appuntamento è il 22 maggio dalle 19.30 (potrete anche gustare un originale buffet), alla Scuola Primaria Stoppani, via Stoppani 1, Milano.

PS (del 23 maggio): ieri, chi è venuto lo sa, abbiamo respirato un'atmosfera meravigliosa, grazie forse alla sintonia che si crea tra persone che agiscono per il bene comune. E cosa c'è di più grande se non il bene dei propri figli? Inoltre, abbiamo avuto una grandissima sorpresa! E' venuto a trovarci il sindaco Giuliano Pisapia, che ha raccolto il nostro invito. E come tanti altri, ha contribuito alla buona riuscita dell'asta (per la cronaca ha acquistato una coppa - da mangiare).

 

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!