venerdì 29 agosto 2014

Week end con il libro a Miasino (NO): al via la seconda edizione.



Piccoli festival crescono. Mi piace pensarlo per questo piccolo evento nato per caso nel 2013 che quest'anno si presenta molto più strutturato e con una due giorni dedicata alle famiglie.
I protagonisti saranno i libri, bellissimi albi illustrati di Babalibri e Topipittori (Guizzino, Il bucato della famiglia TopiniOvunque tu sia caro coccodrillo, Se vuoi vedere la balena, Blub blub blub e Tutti in coda) e i bambini. Il tutto all'insegna della creatività e del divertimento.


Per la seconda edizione, che si terrà a Villa Nigra, Miasino (NO), questo fine settimana (30 e 31 agosto), Giorgio Cadei (uno dei sindaci più giovani del Piemonte, al secondo anno del suo mandato, che ha fatto questa scelta per fare qualcosa per gli altri; in effetti si è sempre dato da fare in questo senso, essendo uno dei promotori del gruppo "I ragazzi del presepe" che seguono adozioni a distanza) ha voluto costituire un gruppo di lavoro costituito da: Sonia Cristina (dopo l'Accademia di Belle Arti, ha lavorato per molto tempo al Castello di Rivoli prima di ritornare sul Lago d'Orta dove conduce laboratori creativi per L'Ecomuseo Cusius, per le scuole e per il Museo dell'Acqua del Parco nazionale della Val Grande), Mariasilvia Pegorin (laureata in filosofia, tiene corsi di "philosophy for children" e collabora con l'associazione Erica che si occupa di educazione ambientale allo sviluppo sostenibile), Elena Zo' (laureata in lettere, pittrice, con la nascita di sua figlia ha scoperto il meraviglioso mondo della creatività infantile e a ottobre aprirà a Milano ManualmenteLAB, uno spazio dove saranno proposti corsi e laboratori per adulti e bambini) e la sottoscritta.
Naturalmente sono onorata di far parte di questo bellissimo team che è pieno di entusiasmo e di energia, con tanta tanta voglia di conoscerci, sperimentare, fare e stare insieme. Insomma, tutti gli ingredienti che piacciono tanto a me, e che ci fanno ben sperare per un buon inizio.

Tema di quest'anno è l'acqua e l'idea è di coniugare la formula della narrazione con il laboratorio. Inoltre, sabato nel tardo pomeriggio è previsto anche lo spettacolo "Esmeralda!" a cura dell'Associazione Scaldapensieri. Sono proprio curiosa di vedere all'opera Cristina Zeppini (libraia, narratrice) e Silvia Zerbelloni (esperta di teatro-danza), che stimo tantissimo, con cui ho collaborato alla mostra "Inventario fra le parole e le immagini di Emme Edizioni 1966 - 1985" lo scorso anno a Palazzo Reale - Milano, che saranno accompagnate da musica dal vivo di Sergio Prada.

Che dire, che vi aspettiamo. La nostra idea è di stare insieme due giornate per conoscerci e divertirci insieme...
Dimenticavo, la locandina è stata creata da Elena Zo', che è riuscita a mettere Villa Nigra sott'acqua.




Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!