venerdì 5 giugno 2015

#SalTo15 Le “Magie della scienza” di Editoriale Scienza, con Andrea Vico e Davide Pallai

Da sinistra, Andrea Vico e Davide Pallai


Venerdì 15 maggio, al Bookstock Village del Salone internazionale del Libro di Torino ho assistito all'incontro “Le magie della scienza”, con Davide Pallai e Andrea Vico, a cura di Editoriale Scienza. Il libro di Pini Mazza Padoa-Schioppa, a cura di Anna Davini, e illustrato da Francesca Carabelli (qui la scheda) come mi racconta Andrea Vico, è "una sorta di viaggio nella scienza attraverso gli aspetti della scienza che sembrano magici". 

Un'ottantina di esperimenti non solo di chimica e fisica – soprattutto – ma anche di biologia e scienze naturali, che partono dall'aspetto magico per poi svelarne i trucchi. 


Tutti gli esperimenti sono a portata di bambini, con materiale di semplice reperimento, ognuno ha un “bollino” che indica o meno la presenza di un adulto nella preparazione/sperimentazione. Come sottolinea Vico, il libro vuole far nascere anche un senso critico nei bambini (e negli adulti che hanno voglia di accompagnarli nel percorso) per capire come “stanare i ciarlatani" (quindi benissimo se si va consapevolmente a un incontro di magia per il semplice piacere di intrattenimento) e invita a guardarsi da chi ti vende per magia cosa che magia non è.
Lascio al racconto fotografico la magia degli esperimenti che Andrea Vico e il suo collega Davide Pallai hanno creato con l'aiuto di una classe e invito chi si è incuriosito a cercare il libro di Editoriale Scienza e sperimentarlo in classe o con i propri figli. Anche noi adulti impareremo sicuramente molte cose interessanti.
come mai i liquidi possono cambiare colore?
Il magico mondo delle reazioni chimiche dei reagenti...


Una pompa di bicicletta, una bottiglia piena di un qualche liquido sconosciuto e... magia, le bolle!

Mettete una polvere di... aggiungete un ingrediente segreto e otterrete una bottiglia che quando si ribalta forma una sorta di riccio. Come sarà mai possibile? Nel libro svelato il mistero (o assistendo ai magici incontri di Andrea Vico e Toscience, a cui dedicherò un post a parte).


Acqua, pepe, un ingrediente magico (?) ed ecco forme strane si creano con le dita...
Insomma, vi ho incuriosito un po'?

Con questo post finalmente torno a partecipare al Venerdì del libro ideato da HomeMadeMamma.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!