lunedì 8 giugno 2015

Caccia alle storie a Melegnano per #BABA15



Sabato 6 giugno, sfidando la canicola e sfruttando la comodità del passante che collega velocemente Milano a Melegnano, con Marco e Andrea siamo andati alla Biblioteca per una "caccia al BABAtesoro" organizzata per festeggiare i quindici anni della casa editrice Babalibri (per gli amici #BABA15). 

Bambini e bambine da 4 a10 anni, si sono organizzati in gruppetti e, con in mano una mappa consegnata da Franco Fornaroli, direttore, nonché uno degli ideatori dell'iniziativa - all'interno della serie di iniziative collegate alla mostra "La Emme Edizioni di Rosellina Archinto" - e hanno esplorato la biblioteca, alla ricerca di lettori di storie. 

Le tappe erano cinque e, per ogni lettore trovato, e quindi per ogni lettura ascoltata, i bambini avevano il diritto ad avere un'unghia dipinta. Per arrivare alla meta, l'agognato tesoro. E che tesoro si saranno mai inventati? lo scoprirete alla fine del post... un po' di pazienza!

Un Lupetto ben educato


Il primo libro letto e ascoltato è quello del "Lupetto ben educato", di Leroy Jean e Maudet Matthieuin (qui la recensione di Libri e marmellata, qui la scheda di Babalibri), magistralmente interpretato!

Alla fine della storia e delle filastrocche, ecco il momento della richiesta ai lettori: un'unghia dipinta. Ed ecco il mio piccolo Andrea un po' perplesso alla prima unghia dipinta... per un maschio di quattro anni può essere difficile inizialmente accettare una cosa come dice lui stesso "da femmina".

E dopo le prime unghie dipinte, di corsa a cercare, con la mappa, la seconda tappa.

Mappa alla mano... via nel sottoscala...

Pappamolla

Pronti via, ad ascoltare Pappamolla, mitico e storico libro ideato da Stephanie Blake (qui la scheda di Babalibri)....

 Il compleanno del signor Guglielmo


 le dita di Andrea mostrano maggiore fierezza dopo il terzo libro...

 Il gruppetto dei "grandi", già esperti della biblioteca che avevano un giro molto arzigogolato...

 mappa sempre alla mano ...
... pronti ad ascoltare Giada Micheli (a sinistra) e la sua collega nella lettura di "Il compleanno del signor Guglielmo", di Anaïs Vaugelade (qui la scheda Babalibri).

 ... bigliettini associati alla mappa per andare a cercare i lettori nascosti in biblioteca.



La sedia blu


Altro posto, altra lettura, quella magica, stupenda, insuperabile (almeno per me un piccolo capolavoro), sto parlando de "La sedia blu" di Claude Boujon, che consente tra l'altro un approccio molto teatrale, adatto anche ai più piccoli. Andrea è incantato da questa storia...


Pronti via, dopo lo smalto si torna a consultare la mappa, qualsiasi gruppo sia, ognuno verso la sua meta e la sua lettura.


L'Africa di Zigomar
Una bellissima storia di di Philippe Corentin (qui la scheda) di un merlo che porta i suoi amici in posti un po' strani... sarà veramente l'Africa? Ai lettori, l'ardua sentenza.



Le ultime unghie dipinte e poi fuori - nella calura (come si stava bene in biblioteca!!!) - a conquistarsi il meritato tesoro...

Il tesoro
.... cartoline Babalibri dei quindici anni... libri ... e l'immancabile pane e nutella.


 PS un grazie a Franco che ha regalato anche alla sottoscritta - e a tutti i lettori naturalmente! - un libro e con tanto di dedica. Che emozione!

Un grazie a tutti i lettori: Maria Grazia Boneschi, Maria Grazia Mammone, Ilaria Tulipano, Giuliano Clun, Ivana Vertola, Giovanna Giannelli, Nicoletta Liverani, Graziella Lombardi, Giada Micheli, Maria Grazia Moretti, coordinati e diretti da Adriana Milani di Teatrodipietra Onlus.

2 commenti:

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!