venerdì 30 gennaio 2015

Beatrice Alemagna e Le merveilleux DODU-VELU-PETIT




Edith - Eddie per gli amici - ha cinque anni e mezzo: suo padre conosce cinque lingue, sua mamma canta come un usignolo, sua sorella è la reginetta del pattinaggio su ghiaccio e lei... lei non sa fare niente. Inizia così un altro meraviglioso albo illustrato di Beatrice Alemagna, artista italiana ormai adottata in Francia. Si tratta de "Le merveilleux Dodu-Velu-Pelu", edito da Albin Michel Jeunesse.
La protagonista è ancora una volta una bambina piccola, dai ribelli capelli biondo-arancio, alle prese con un regalo speciale da fare alla mamma; infatti la piccola Edith non vuole essere essere da meno di sua sorella per procurare qualcosa di unico per la mamma che deve essere un "dodu-velu-pelu" (queste sono le parole che insieme a "compleanno" "mamma" riesce a captare di sfuggita).


E così seguiamo la piccola Eddie in giro per la città a cercare il suo dono speciale dai suoi amici commercianti: ognuno le regalerà qualcosa ma la ma non quella cosa speciale che lei cerca con tanta forza di volontà. Ma la speranza aiuta gli audaci e la piccola riuscirà a a trovare il suo Dodu-velu-pelu, qualcosa di unico, un piccolo amico peloso dello stesso colore fucsia del suo piumino e con la stessa aria sbarazzina e vivace della protagonista.


Che dire se non questo albo, che mi ha conquistato sin dalla copertina (non ho resistito ad aspettare l'edizione italiana), è un'altra opera in cui si ritrova lo stile degli ultimi capolavori di Beatrice Alemagna. Si possono passare ore a osservare con i bambini tutti i dettagli che caratterizzano le tavole illustrate con sapiente maestria e poesia.
La protagonista che pensa di essere incapace di fare qualsiasi cosa (lo pensa lei perché vediamo che si sveglia, si alza, si veste, si lava i denti e fa colazione da sola) è in realtà capace di esplorare con tutto l'entusiasmo tipico dell'infanzia il mondo che la circonda e riuscire a conquistare i cuori delle persone che la incontrano e, naturalmente, dei suoi piccoli e grandi lettori. Da amante dei colori e delle piccole cose non posso che amare questo albo pieno di poesia in cui si da grande fiducia ai bambini.
Qui potete vedere il trailer originale, mentre qui potete ascoltare la presentazione in francese da parte dell'autrice. Se volete approfondire il suo lavoro potete vedere anche questo video.

Con questo post partecipo al Venerdì del libro di HomeMadeMamma.

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!