sabato 25 giugno 2016

MDL2016 con Toscience: campus estivi per divertirsi con la scienza



Può la scienza essere divertente? Può incuriosire un gruppo di adolescenti? Certo ma dipende dal modo in cui sono poste le domande e se i ragazzi diventano essi stessi protagonisti della scienza.
L'avventura dei campus di Toscience, impegnata da anni nella divulgazione scientifica, è partita proprio a Mare di Libri, a Rimini, dove un gruppo di adolescenti, coordinati da Andrea Vico, ha mostrato a ragazzini di medie e licei provenienti da varie parti dell'Italia alcuni "trucchi" legati alla cucina.

Nel bellissimo spazio del Castel Sigismondo, quattro gruppi sono stati avvicinati alla scienza, non solo osservando gli esperimenti, ma anche "gustando" i prodotti che ne derivavano nel corso dell'evento "Il cortile della scienza: scienza e cucina".

Pressione e liquidi
Che effetto fa la pressione sui liquidi? i può sgasare una bevanda o, invece, farla fuoriuscire da un contenitore? Le foto cercano di raccontare...


 Com'è formata la struttura dello zucchero?
Che cosa riesce a fare lo zucchero in un liquido? Ecco un esperimento con una volontaria: tutto in sicurezza, naturalmente...
 Volontaria un po' bagnata, volontaria fortunata!

Il gelato con l'azoto
Andrea Vico e "la sua assistente" hanno mostrato come sia possibile preparare il gelato in modo rapido ed economico a partire dall'azoto e da un succo di frutta (o da un centrifugato privo di latte).

Lavorare il succo in mezzo a tutto quel fumo è un po' faticoso anche perché non si riesce a capir bene cosa sta succedendo ma...
 ... all'improvviso ecco che il succo si è trasformato in gelato.
Provare, anzi gustare, per credere.
Ed è anche gustoso!

Come creare la gelatina
Altri due ragazzi hanno mostrato come preparare in modo semplice ed economico la gelatina a partire da semplici ingredienti, che vanno poi raffreddati in frigorifero.

Thè o succhi di frutta possono essere facilmente trasformati grazie alla colla di pesce e ad alcuni semplici accorgimenti.

Le magie del micro-onde
Infine, l'ultimo gruppo, ha mostrato una serie di esperimenti condotti utilizzando in modo non convenzionale il microonde, scoperto casualmente dallo stesso inventore dei pop-corn.
Se si vuole imparare a soprendere o sorprendersi, si possono trasformare usando scienza e fantasia. Sfruttando le potenzialità del mezzo.
i palloncini vengono fatti gonfiare grazie al calore...
naturalmente pian piano l'effetto svanisce...

Oppure si può creare una sorta di melassa a partire dai marshmallow

o dare forme sorprendenti alla saponetta, che viene gonfiata e alleggerita...

Questi sono solo alcuni esperimenti proposti.
Se qualcuno volesse sperimentare sul campo e divertirsi con la scienza, sul link di Toscience (qui) trova tutte le informazione per i campus. Molti hanno già il tutto esaurito.

Ci sono ancora posti a Cala-Mari (da 14 a 18 anni) da lunedì 11/07 (h. 17) a giovedì 21/07 (h. 14) On the road. Da Genova a Murcia e ritorno e Sulla bocca del vulcano (dai 12 al 15 anni)
In collaborazione con Laboratorio Museo di Scienze della Terra – Cooperativa Ciprea, da mercoledì 31/08  a martedì 06/09 a Ustica (PA).
Info al  334 8965886 o via email a camp@toscience.it

Inoltre, le insegnanti che volessero ospitare dei laboratori a scuola possono iniziare a farsi un'idea scaricando qui la brochure dello scorso anno e chiedere informazioni alla stessa organizzazione.

Che dire, io se non che io ci farei un pensierino. Infatti, per motivi organizzativi quest'anno non riesco ma il prossimo anno non mi lascerò sfuggire un'iniziativa simile!

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile condividilo con i tuoi amici. Grazie!